Resistenza

La resistenza è quella capacità fisica che permette di sostenere un determinato sforzo il più al lungo possibile grazie ad un efficiente utilizzo delle riserve energetiche disponibili in un determinato lasso di tempo. La disponibilità di energia determina la capacità di mantenere uno sforzo a lungo e senza cali di prestazione.

Nel corpo di un atleta di endurance allenato, riposato, e che ha seguito una dieta iper-glucidica nei giorni precedenti all’impegno sportivo, vengono stoccate non più di 2000/2500kcal di glicogeno muscolare.

Questo significa che già dopo 2 ore di intenso esercizio fisico, senza ricorrere ad integratori alimentari, l’atleta andrà incontro ad un deperimento energetico che porterà inesorabilmente ad un rapido peggioramento della prestazione

.

Quindi, durante l’attività di endurance risulta fondamentale assumere integratori alimentari per ricostituire in primis la “benzina” necessaria per sostenere lo sforzo fisico, ovvero i carboidrati.

Il modo migliore di assumere carboidrati durante lo sforzo è con sport drink o con barrette energetiche. Entrambe le soluzioni non affaticano eccessivamente il sistema digerente e quindi non creano disagi anche se assunte sotto sforzo.

La quantità di carboidrati da ingerire varia in base alla durata e all’intensità dello sforzo, possiamo partire da 30/40gr di carboidrati per ora fino ad arrivare ad un massimo di 90 gr di carboidrati per ora.

Varie ricerche hanno evidenziato inoltre come anche l’integrazione di altri micronutrienti può essere utile allo sportivo per mantenere elevato il livello di performance durante l’attività sportiva di endurance.

L ‘arginina piroglutammato ne è un esempio; infatti questo aminoacido aiuta a ridurre la sensazione di fatica, aumenta la produzione di ossido nitrico (che aiuta a veicolare ai muscoli i nutrienti) e riduce la pressione arteriosa.

Anche la creatina, famosa soprattutto come integratore per bodybuilder, è di grande aiuto anche per lo sportivo di endurance. Infatti, questo aminoacido non

solo aiuta ad aumentare la forza muscolare, ma svolge anche una funzione energetica sostenendo il metabolismo muscolare.

La carnosina, un dipeptide contenuto nella carne, funge da tampone all’insorgere dell’acido lattico, sostanza di scarto prodotta durante un esercizio fisico. L’accumulo di acido lattico porta ad un precoce affaticamento muscolare. Grazie all’azione della carnosina viene rallentato l’insorgere di questo fenomeno.

Gran parte di questi elementi utili alla forza muscolare e al metabolismo muscolare sono contenuti negli integratori alimentari TTV Power e nella barretta TTV Active

ttv-safe-integratore

TTVSafe

Confezione: barattolo da 28 compresse

ttv-power-integratore

TTVPower

Confezione: barattolo da 28 compresse

active-tropical-tiptop-vibes

TTVactive Tropical

Confezione: Blister da 30 cps

active-cacao-tiptop-vibes

TTVactive Cacao

Confezione: Blister da 30 cps